Caccia in Argentina
Caccia in Romania
Caccia in Serbia
Caccia in Croazia
Caccia in Uruguay
Caccia a Cuba
Caccia in altri paesi
 
 

Mi chiamo Vanni De Carlo, ho iniziato da giovanissimo a praticare la caccia nel Salento e precisamente a Lecce, la mia città.
Il Salento, a causa della sua posizione geografica, rappresenta, per il passo autunnale e primaverile di tutte le specie migratorie, il congiungimento ideale tra Europa ed Africa.
Per la mia forte passione venatoria e anche per la trasformazione profonda dell’ambiente in cui vivo, dovuta prevalentemente all’opera dell’uomo, sono stato costretto a cacciare frequentemente all’estero recandomi in tutti i paesi dove questo sport è consentito.
Il mio primo viaggio venatorio è stato quello in Argentina, esattamente 36 anni fa, poi ho continuato con Uruguay, Cuba, Spagna, Irlanda, Scozia, Azerbaijan, Serbia, Romania, Croazia, Albania, Egitto, Tunisia, Marocco, Macedonia.





Sono appassionato di caccia alle quaglie, beccacce, beccaccini, starne, coturnici, pernici e lepri, che caccio con i miei cani; anatre, oche, colombacci, tortore e tordi cacciati in appostamento. Tutta selvaggina naturale.

Susa di Ad Montes,
Gimmy di Ad Montes,
Rais della Trappola,
Milo della Trappola.

A livello sportivo ho frequentato per molti anni le gare di caccia pratica S.Uberto (regolamento Federcaccia), raggiungendo apprezzabili risultati a livello provinciale, regionale e anche nazionale.


Sparo al piattello nella specialità “Percorso di caccia” perché ritengo sia un modo per stare in allenamento.

gara di caccia su faggiani
Gara di caccia pratica su fagiani.
Bosco di Martina Franca con il setter inglese "Quaro" 1° classificato e il pointer "Boss" 2° classificato.
 
Vana Di Val Di Conella
(Campione Italiano di lavoro)
Martianisium Fenix

 



Rais della Trappola Pianegiani's Ascott



Il branco a quaglie selvatiche
Rais della Trappola Jimmy della Trappola

 
Dida delle Furie dei Biagioni
Vanni e Vana Di Val Di Conellai